Mattinata sul Bondone

 

Ecco a voi la mia prima esperienza con le ciaspole.

 

E’ stata con Luca e Gino sul Monte Bondone tutti pronti la mattina ci si trova a casa del Luca puntuali alle sette per arrivare sul Bondone a bon’ ora (meta prefissata attraversamento del Monte Cornetto fino ad arrivare al Mont Vert) Poi a mia insaputa Luca ha reclutato anche Gino che però aveva gli sci da alpinismo… bene…. caricato tutto sulla scenic del Gino partiamo per il Bondone…

Fiocca, fiocchesina….  man mano che si sale da dopo Lagolo la neve si fa sempre più fitta e insistente.. arriviamo sul bondone e si parte…   ma verso dove????   non si scorge niente…   non si vede a più di 30mt …  visibilità pressocchè zero va beh abbiamo deciso che si deve andare e si và…!!!!!!  entriamo nella piana delle piste di fondo ma non riuscendo ad orientarci teniamo troppo la destra e finiamo ben presto in un boschetto che aggiriamo agevolmente (entant seita a fiocar, e semper pù fis) cammina cammina dopo circa 15 minuti ci troviamo ad attraversare una strada e a begar col Luca che è la strada principale che avevamo appena fatto col scenic…  ancora do ore de giro en tondo compreso la pausa thè e stecca de cioccolata  e ne ritrovem praticamente en machina…..  bom la ciaspolada era ormai terminata, mizi come poiati salta en machina empiza el riscaldamento e torna a casa, pù o mem a mezdì e mez erem tutti a disnar. La strada sulla qule ghera sta da discuter quando siamo ripassati in machina era quella principale!!!!!!!!